Su rifiuti e degrado urbano a San Severo (nota del Laboratorio FareAmbiente di San Severo)

fare ambiente san severo

Se è vero che la civiltà di un popolo si vede da come lo stesso tratta i suoi morti, diceva Foscolo, e anche qui, in tempo di Covid, potremmo aprire un lungo capitolo non ancora del tutto chiuso, possiamo dire che il decoro di una città si riconosce dalla gestione dei suoi rifiuti. Non c’è bisogno di risalire alle ordinanze sull’igiene pubblica del Sei e del Settecento per capire che l’immondizia e gli odori nauseabondi non solo sono indecorosi per una città, ma fanno male alla salute. Dunque discariche a cielo aperto in strade più o meno centrali o peggio scuole, addirittura ex bagni pubblici in piazza Incoronazione lasciati in stato di abbandono e piegati a uso di cloaca, rappresentano il senso civico di un luogo. Si può puntare il dito su alcuni eventi simbolici per la città con tutte le responsabilità che ne dipendono, ma chi rappresenta un comune ha il dovere di occuparsi dell’ambiente senza deroghe. Per la presenza di adeguati contenitori dei rifiuti e il loro regolare svuotamento, per la manutenzione abituale del verde, per la pulizia delle strade e delle piazze, per multare chi usa i cani come sfogatoio da portare a spasso senza regole, privando gli animali di rappresentare una parte più ricca e completa della società, come avviene in molte località animal friendly della Puglia, non ci vuole il Covid, ma solo volontà e proposte. Al momento cose semplici che non esistono.
L’ambiente è vita. L’educazione civica e ambientale sono nozioni di base nelle scuole di ogni ordine e grado: dovrebbero essere un imperativo per tutti e soprattutto per chi amministra. Non si può chiedere a un ragazzo di rispettare l’ambiente, le distanze o l’uso adeguato di un monopattino in assenza di regole ed esempio. La città dei campanili deve liberarsi prima di questa zavorra e poi potrà ambire senza dubbio ad altro: ne ha tutte le potenzialità artistiche e culturali, purtroppo ancora inespresse.

Prof.Maria Lucia Zito
Responsabile Laboratorio FareAmbiente
San Severo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: