Incontro sui temi della mafia e della legalità all’ “I.S.S.I.S Fiani Leccisotti di Torremaggiore”

Ing. Salvatore Borsellino

“Dialogo su mafia e legalità: tra racconto e riflessioni”, questo il titolo dell’incontro dedicato al racconto appassionato e alle profonde riflessioni organizzato all’I.S.S.I.S “ Fiani-Leccisotti” di Torremaggiore” dalle prof.sse Milena Parrella e Viviana Saragnese, con la collaborazione del prof. Francesco Mirando. Hanno partecipato all’incontro gli studenti, il Dirigente Carmine Collina e don Renato Borrelli, parroco della chiesa “Gesù Divino Lavoratore.

L’illustre relatore dell’incontro, che si è svolto martedì 11 maggio 2021 in videoconferenza sulla piattaforma zoom, è stato l’ing. Salvatore Borsellino, fondatore ed attivista del Movimento delle Agende Rosse nonché fratello di Paolo, magistrato vittima della strage mafiosa di via D’Amelio a Palermo. 

L’ing. Borsellino ha raccontato con lucidità e nello stesso tempo con grande commozione i momenti che hanno portato alla morte del fratello e degli agenti della scorta, che il magistrato avrebbe voluto preservare dal tragico destino a lui riservato, nell’attentato del 19 luglio del 1992. Un racconto fatto di ricordi dolorosi ma ricco di parole di speranza rivolte ai giovani. Il dialogo tra Borsellino, gli studenti e gli altri partecipanti, nonostante la distanza si è rivelato efficace, emozionante e ricco di spunti. La lotta dei magistrati Falcone e Borsellino deve proseguire e il loro messaggio deve viaggiare nelle menti dei più giovani, solo in questo modo potrà esserci un futuro migliore.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: