IL COMITATO CITTADINI PER I PARCO GIOCHI: apertura dei parchi comunali di Foggia 7 giorni su 7

Il “Comitato cittadini per i parco giochi” creato dalla portavoce Rachele Occhioneo e  ideato con l’obiettivo di tutelare l’apertura dei parco giochi comunali di Foggia, chiede la riapertura dei parchi non solo 3 giorni alla settimana (situazione attuale) bensì tutti i giorni, dopo il lungo periodo di chiusura forzata, causata dalle restrizioni Covid.

Il Comitato, si pone, tra gli obiettivi, quello di garantire uno tra i diritti più importanti dei bambini: “…quello del riposo e del tempo libero, da dedicarsi al gioco e ad attività ricreative in base all’età e a partecipare liberamente alla vita culturale ed artistica…”, così come stabilito dall’art. 31 della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. 

Per tali motivi, dopo la chiusura forzata causata dalla pandemia, il Comitato ha chiesto la riapertura dei parchi comunali i quali hanno ripreso l’attività soltanto per 3 giorni alla settimana, data l’impossibilità di stabilire la periodicità giornaliera della sanificazione delle attrezzature ludiche, come motivato dal Comune di Foggia. 

In questa situazione, in cui c’è poca libertà di muoversi, si avverte l’esigenza di uscire, di camminare, di fare movimento, soprattutto nel caso dei più piccoli che non possono essere privati della libertà e degli spazi a loro consentiti ed adibiti e giocare nei parchi solo 3 giorni alla settimana, in virtù anche dell’arrivo della bella stagione.

Ciò in quanto tutti i bambini hanno bisogno di poter usufruire liberamente e con continuità, sette giorni su sette delle aree di gioco comunali.

Considerato che, il “Comitato cittadini per i parco giochi” ha più volte provato ad interrogare gli addetti ai lavori, i quali hanno dato giustificazioni vaghe sulla questione e ha finanche manifestato proprio davanti a Palazzo di città per sensibilizzare l’opinione pubblica e far sentire la propria voce in merito all’apertura dei parchi comunali 7 giorni su 7, senza alcun effetto, Rachele Occhionero in qualità di portavoce insieme ad una delegazione, proverà ad incontrare il commissario del Comune di Foggia questo venerdì 4 giugno, al fine di ottenere una soluzione immediata e definitiva sulla problematica sollevata. 

Nella speranza che la coscienza dell’opinione pubblica e degli addetti ai lavori si dimostri attenta e propositiva anche sotto l’aspetto di ulteriori idee atte a risolvere la questione della sanificazione attraverso l’uso di presidi volontari anti-covid, come già viene utilizzato per altre strutture, si chiede al Comune di Foggia l’immediata riapertura per tutti i giorni della settimana dei parchi comunali.   

Claudia Villani

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: