“Riaprite i bagni pubblici”.

bagni_pubblici

È la richiesta indirizzata al Comune da giovani e anziani della città.

Sempre più angoli della città, soprattutto nel centro storico si trasformano in veri e propri orinatoi a cielo aperto, con conseguente disagio per i residenti delle aree interessate. Con l’arrivo della bella stagione i residenti del centro storico tornano a chiedere di riaprire i bagni pubblici a disposizione della cittadinanza e realizzarne di nuovi anche in funzione dei nuovi stili di vita. Una proposta che in passato è stata avanzata anche da alcune sigle sindacali che aveva invitato gli amministratori cittadini ad avviare un confronto sul tema per risolvere i disagi soprattutto degli anziani che a causa dell’età sono costretti sempre più spesso girovagare alla ricerca di un bagno pubblico. Probabilmente anche tanti giovani, avendo a disposizione un bagno pubblico o un vespasiano, eviterebbero di espletare i bisogni dove capita, soprattutto nelle ore notturne. Con l’arrivo della bella stagione, soprattutto nel fine settimana le piazze si popolano di giovani fino a tarda notte. Secondo molti residenti del centro storico, basterebbe collocare in alcuni punti strategici della movida i cosiddetti bagni chimici per evitare che i giovani siano costretti ad espletare i loro bisogni nelle viuzze del centro storico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: